split VS impianto di climatizzazione

arieggiare-split-sopra-divanoMa tu ti siederesti su questo divano con l’aria fredda che ti arriva sulle cervicali per vedere la TV? 

Quando si pensa a come climatizzare la propria casa è importante pensare ai problemi che un climatizzatore da parate può darci in estate per il flusso d’aria veramente fredda che arriva in determinate zone della casa, sotto condizionatori e climatizzatori!

Per risolvere al meglio questi problemi e per avere una temperatura più uniforme nella parte di casa servita da una singola apparecchiatura, è più facile installare un impianto di climatizzazione con condotte aria, bocchette aria e griglie per una corretta uniformità di temperatura e per evitare fastidiosi dolori al collo o alla schiena.

Un impianto di climatizzazione con condotte aria può dare moltissimi vantaggi:

  • ricambio dell’aria di casa
  • temperatura uniforme in tutta la zona servita (i climatizzatori installati in corridoio, ad esempio, lo raffreddano troppo non garantendo però una corretta temperatura nelle camere)
  • con opportuni accorgimenti è possibile impostare temperature diverse nelle varie stanze e non lasciare che il caso governi le temperature a casa nostra
  • filtrare l’aria dagli inquinanti esterni (pollini, smog, ….)
  • espellere all’esterno aria viziata e ricca di inquinanti come ad esempio VOC dei prodotti di pulizia o l’umidità eccessiva della cucina
  • si può vivere tutti i metri quadri della casa sia in estate che in inverno (con i climatizzatori, in estate alcune zone di casa diventano non praticabili per il flusso d’aria fastidioso)

Per saperne di più, contattaci