Umidità: pericolo bucato in casa!

In un recente studio scozzese sono state monitorate circa 100 abitazioni che non dispongono di uno o più spazi dedicati dove poter stendere il bucato. Il risultato della ricerca è piuttosto preoccupante perchè nel 75% delle abitazioni sono stati riscontrati livelli di umidità che favoriscono notevolmente la crescita degli acari, ma anche di spore della muffa, che proliferano in presenza di fonti di calore.
Purtroppo a causa degli spazi ridotti delle nuove abitazioni o della mancanza di un terrazzo abbastanza grande oppure di un giardino si tende ad asciugare la biancheria negli ambienti dove si vive abitualmente. Non errore più grande! Stendere il bucato in casa comporta un altissimo tasso di umidità che determina la formazione di muffe ed aumenta notevolmente la presenza di acari causando malattie respiratorie, asma e reazioni allergiche. Facendo ciò si rischia di mettere in pericolo la salute propria e dei propri bambini oppure di quei componenti della famiglia con un sistema immunitario molto più debole del normale.
Stendere la biancheria in un ambiente aperto o dedicato sarebbe la migliore soluzione, ma se non si dispone di questa possibilità il consiglio più utile che può essere offerto è quello cercare di arieggiare la casa il più possibile con metodi naturali con la Ventilazione Meccanica Controllata.