Risparmio energetico climatizzatori

portafoglio vuoto

In previsione del grande caldo, vediamo come ridurre i consumi al massimo per far fronte a aumenti, tasse e spese varie che minacciano il nostro portafogli. Alcuni consigli che riguardano il risparmio energetico climatizzatori e ventilatori per cercare di stare bene in casa senza sprechi.

Risparmio energetico condizionatori, ventilatori, climatizzatori di ogni tipo: supereremo l’estate senza dover affrontare bollette stratosferiche? La risposta è si, è possibile ridurre il consumo di energia elettrica a condizione che il climatizzatore sia usato in maniera intelligente.

Innanzitutto c’è da chiedersi quale condizionatore acquistare. E’ meglio scegliere i condizionatori che utilizzano la tecnologia Inverter di classe A che permette una maggiore durata dell’apparecchio e un risparmio energetico che oltrepassa il 30%. In ogni caso meglio comunque affidarsi a un esperto per richiedere consigli riguardo la potenza adeguata alle dimensioni dell’abitazione.

Una volta installato sarà necessario impostare la temperatura degli ambienti tra 25° e 27°C. La differenza tra interno ed esterno non deve oltrepassare i 6°C, altrimenti si sta sprecando energia.

La corretta manutenzione del condizionatore è fondamentale per assicurare il suo normale funzionamento. A tal proposito è necessario tenere sempre puliti i filtri dell’aria dell’unità interna, per consentire il corretto funzionamento del ventilatore e la massima efficienza.

Contattaci per maggiori informazioni.