Contributi per la casa intelligente

CONTRIBUTO_REGIONALE

La regione Friuli Venezia Giulia mette a disposizione dei propri cittadini 4,3 milioni di Euro per la messa a norma degli impianti domestici, per il conseguimento del risparmio energetico e per dotare la propria casa di “sistemi intelligienti”. Il corposo intervento di finanziamento è dedicato alla prima casa che faranno domanda a partire dal 1° lugio fino al ai primi giorni di settembre.

La Regione Friuli Venezia Giulia concede il contributo nella misura massima di € 10.000,00 e fino a coprire il 50% delle spese ammissibili. Naturalmente il contributo non è sommabile ad altri similari. Il contributo regionale potrà essere concesso ai propietari dell’immobile, ai comproprietari residenti almeno fino alla concessione del contributo. 

Le opere finanziabili dalla legge della Regione Friuli Venezia Giulia sono molteplici:

  • messa a norma degli impianti elettrici
  • realizzazione di macchinari domotici per l’ottimizzazione dei consumi energetici
  • solare termico
  • fotovoltaico con eventuale sistema di accumulo di energia.
  • impianti geotermici,
  • di caldaie per il riscaldamento interno – compresi eventuali adeguamenti di strutture già esistenti –,
  • l’isolamento termico di solai e sottotetto, delle parti esterne delle case
  • sostituzione dei serramenti.

Rientrano tre le spese ammissibili, inoltre, anche quelle che verranno sostenute dopo la presentazione della domanda, e di importo non inferiore ai 3 mila euro, relative alla fornitura o posa in opera, degli allacciamenti e dei possibili oneri di progettazione e di collaudo compreso l’attestato di prestazione energetica dell’immobile.

Per saperne di più vedi il sito della regione Friuli Venezia Giulia