Ventilazione meccanica controllata e detrazioni fiscali 2019

vmc e detrazioni fiscali 2019
ventilazione meccanica controllata e detrazioni fiscali 2019

La legge di bilancio 2019 (legge n.145 del 30 dicembre 2018) ha prorogato al 31 dicembre 2019, la detrazione fiscale (dall’Irpef e dall’Ires) per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) effettua controlli, sia documentali che attraverso sopralluoghi, per verificare la sussistenza delle condizioni necessarie per usufruire delle detrazioni fiscali.

I SISTEMI DI VMC E LE DETRAZIONI AL 50% O AL 65%

I sistemi di ventilazione meccanica controllata consentono un ricambio d’aria costante e continuo, permettendo alla casa di respirare senza dover aprire le finestre. Non ci sono dunque dispersioni termiche (risparmio energetico), l’aria è filtrata (ottimo per chi soffre di allergie), niente muffe e il valore dell’immobile aumenta.

Ventilazione Meccanica Controllata

A fronte di questa premessa, la ventilazione meccanica controllata può beneficiare delle detrazioni fiscali:

  • parliamo del 50% se fatta rientrare tra gli interventi di manutenzione straordinaria finalizzati al risparmio energetico;
  • parliamo del 65% se rientranti in un intervento di riqualificazione globale di un edificio esistente.

LA GUIDA DELL’ENEA

Sono online i due nuovi siti ENEA per la trasmissione dei dati degli interventi di risparmio energetico – con data di fine lavori nel 2019 – che accedono alle detrazioni fiscali.

Entrambi sono raggiungibili dal seguente indirizzo https://detrazionifiscali.enea.it dove potrete scegliere tra Ristrutturazioni edilizie o Riqualificazione energetica.

Scarica le guide:

Vuoi saperne di più sulla ventilazione meccanica controllata?
Clicca qui