La ventilazione meccanica controllata in condominio

ventilazione meccanica controllata in condominio
ventilazione meccanica controllata in condominio

Benefici ottenibili con la ventilazione meccanica controllata in condominio.

L’attenzione alla qualità della vita e al risparmio energetico, hanno portato l’edilizia moderna a tenere sempre più in considerazione i sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC).

Inoltre, l’associazione di questi impianti con i sistemi per il recupero del calore permette di riutilizzare il calore già presente in ambiente, mentre si contengono le dispersioni termiche.

La diffusione di questi sistemi ha fatto si che non fossero solo appannaggio esclusivo di edifici nuovi e unifamiliari. Ma ha aperto le porte a una progettazione trasversale verso i condomini.

Vantaggi applicativi

Partiamo dalla definizione:

VMC identifica un impianto mediante il quale è possibile ricambiare meccanicamente l’aria negli ambienti di una abitazione, recuperando spesso buona parte dell’energia termica” [fonte: Speciali Expoclima]

Dato che nel bilancio energetico di un fabbricato normale la potenza necessaria al mantenimento delle temperatura interna di set point pesa in maniera non indifferente sulla potenza complessiva, è fondamentale oggi ricorrere alla tecnologia per abbassare i costi.

Ma un impianto VMC non porta solo vantaggi a livello energetico. Un impianto VMC porta con se numerosi vantaggi in diversi ambienti tra cui:

IGIENE E SALUTE

BENESSERE INTERNO

RISPARMIO ENERGETICO

COMFORT INTERNO

SICUREZZA

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

vmc e detrazioni fiscali 2019

Fondamentale quindi in un edificio di nuova costruzione, ma ancor di più in edifici esistenti dove vi sono problemi di salubrità interna, riducendo quindi gli inquinanti interni che portano alla famosa Sindrome da Edificio Malato (Sick Building Syndrome).

  • Inquinanti chimici (Monossido di carbonio (CO), Biossido di azoto (NO2), Biossido di zolfo (SO2), Fumo di tabacco ambientale..)
  • Inquinanti biologici (batteri, virus, pollini, acari ..)
  • Inquinanti fisici (Radon)

La VMC al servizio dei condòmini

Dato che è possibile avere un impianto autonomo, ossia un sistema specifico per ogni singola unità abitativa, come per il riscaldamento, è ancora più logico installare la VMC.

  1. Migliore manutenzione
  2. Delocalizzazione del rumore generato dalle macchine per il trattamento dell’aria
  3. Le macchine vengono collocate in specifici locali accessibili da personale specializzato
  4. Minore ingombro dei condotti per la presa aria esterna e per l’espulsione della stessa