Impianti di ricambio aria con recupero di calore

CHE COS’E’ UN IMPIANTO DI RICAMBIO ARIA CON RECUPERO DI CALORE
Premesso che l’aria delle nostre case spesso è ricca di inquinanti come ad esempio l’umidità prodotta quando ci facciamo una doccia o i cattivi odori lasciati dalla frittura del pesce. Aprire le finestre non sempre è una soluzione abbordabile in quanto le fredde sere di inverno, ad esempio, scoraggiano quasi chiunque dall’arieggiare casa per far uscire gli inquinanti. Oltre alla naturale sensazione da brivido, questa soluzione comporta anche notevoli sprechi di calore e questo è contrario al principio del risparmio energetico.

Molta energia può essere risparmiata con l’adozione di tecnologie specifiche che, soprattutto in inverno, recuperano il calore dall’aria esausta in uscita. ll recupero richiede un impianto di ventilazione meccanica (VMC). Gli edifici ad alta efficienza energetica sono pertanto dotati di impianti di ventilazione con recuprero di  calore dell’aria aspirata dagli ambienti viene conferito all’aria fredda invernale in entrata (il processo, ovviamente funziona anche d’estate con rendimenti di solito un po’ più bassi).

COM’E’ FATTO UN IMPIANTO DI RICAMBIO ARIA CON RECUPERO DI CALORE
schema recuperatore di calore

L’impianto di ricambio aria con recupero di calore è composto da:

  • presa aria esterna serve per pescare aria di rinnovo ricca di ossigeno ma ad una temperatura non contollata (molto fredda d’inverno e molto calda d’estate);
  • canalizzazioni che convogliano quest’aria verso la macchina chiamata Recuperatore di Calore
  • il Recuperatore di Calore che esegue il recupero della temperatura senza mescolare l’aria con l’ossigeno proveniente dalla presa aria esterna con l’aria che viene estratta dagli ambinti della casa; oltre ad eseguire lo scambio termico, al suo interno sono collocati anche dei filtri utili per abbattere gli inquinanti che l’aria esterna comunque porta con se;
  • condotte ad accessori che convogliano l’aria ricca di ossigeno che ha acquistato calore e perso inquinanti all’interno del recuperatore verso gli ambinti della casa (soggiorno, cucina, camera da letto, …)
  • condotte ad accessori che recuperano l’aria ricca di inquinanti dalle stanze della casa (bagni, cucina, lavanderia, …) per convogliarla poi verso il recuperatore di calore
  • condotte di esplsione che convogliano l’aria esausta ricca di inquinanti ma impoverita del calore che è stato ceduto all’aria di rinnovo proveniente dalla presa aria esterna verso l’esterno.

Alcuni esempi di impianti di ricambio aria con recupero di calore li puoi visionare nella pagina dedicata.

PERCHE’ E’ IMPORTANTE UN IMPIANTO DI RICAMBIO ARIA CON RECUPERO DI CALORE:

  • avere aria ricca di ossigeno da respirare senza sperperare calore all’esterno
  • eliminare gli inquinanti indoor risparmiando energia (esempi di inquinanti sono polvere, umidità che si forma durante la doccia, odori di mangiare, esalazioni dei prodotti puleni e sanificanti, pitture dei mobili e delle pareti, ….)
  • ridurre le muffe
  • filtrare l’aria in ingresso riducento l’ingresso nelle nostre case inquinanti come pollini ed allergeni
  • ridurre l’odore di chiuso
  • abitare in un ambiente più comfortevole perchè correttamente areato
  • il ricambio aria comporta la drastica riduzione di cefalee, riniti, accumuli di allergeni ed inquinanti

QUALI INTEGRAZIONI POSSO AVERE CON L’IMPIANTO DI RICAMBIO ARIA CON RECUPERO DI CALORE?
Agli impianti di ricambio aria con recupero di calore è possibile associare anche vari impianti che garantiscono altri paramentri per il benessere delle persone e delle case:

  • impainto di climatizzazione ad aria (split canalizzabile o ventilconvettore canalzzabile)
  • impianto di deumidificazione in caso di case molto umide o di impianto di climatizzazione estiva radiante a pavimento, a soffitto o a parete

COSA SI DICE IN RETE DEGLI IMPIANTI DI RICAMBIO ARIA CON RECUPERO DI CALORE

Adiconsum – recuperatore Di Calore

Alcuni esempi di impianti di ricambio aria con recupero di calore li puoi visionare nella pagina dedicata.

COSA POSSO FARE PER AVERE UN IMPIANTO DI RICAMBIO ARIA
Vedi le pagine dedicate alle macchine di recupero calore ed i kit di distribuzione aria relativi o chiedere un preventivo compilando il form che trovi qui sotto.

Nome
Cognome
Città
?
Inserire Comune e Provincia
Telefono
Email
Tipo abitazione
Tipo impianto
Superficie totale
Altezza locali
Numero locali
Richieste
Sei un umano?
Sei un umano?